Visitare le Chiese di Venezia con Chorus

Santa Maria dei Miracoli

Santa Maria dei Miracoli

Poco tempo fa mi è capitato di entrare nella chiesa di San Sebastiano a Venezia, volevo accompagnare i miei genitori a visitarla, all’entrata però abbiamo scoperto che l’ingresso era a pagamento. Non pensavamo che anche questa lo fosse, come anche tante altre in città: l’uomo alla biglietteria però poi ci ha dato il volantino di Chorus, fino a quel momento sinceramente non ne avevo mai sentito parlare e mai avevo visto nessuna pubblicità in tutta Venezia o su internet, da subito però mi è sembrata una cosa davvero interessante.

Chorus è un circuito di 15 chiese veneziane legate dalla grande importanza delle opere conservate in esse, un patrimonio storico – artistico prezioso e che copre un arco di tempo lungo 1000 anni.

Santa Maria del Giglio
Santo Stefano
Santa Maria Formosa
Santa Maria dei Miracoli
San Giovanni Elemosinaro
San Polo
Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari
San Giacomo dall’Orio
San Stae
Sant’Alvise
San Pietro di Castello
Santissimo Redentore
Santa Maria del Rosario (Gesuati)
San Sebastiano
San Giobbe
San Vidal

Questo è l’elenco delle Chiese visitabili in cui si trovano, tra le altre numerose, anche opere straordinarie di Tiziano, Bellini, Tintoretto , Canova e Tiepolo. Sul sito web (www.chorusvenezia.org) si possono trovare schede con informazioni dettagliate riguardanti le singole tappe di questo circuito, è possibile fare una ricerca più precisa per individuare opere e artisti presenti,vengono consigliati alcuni itinerari tematici, proposte attività culturali per bambini e adulti e segnalati (nella sezione “In primo piano”) gli eventi.

I biglietti d’ingresso per visitare queste Chiese sono differenti:
il Chorus Pass che garantisce la visita in tutte le tappe elencate prima ha un costo di 10€ (7€ per gli studenti tra gli 11 e i 29 anni). Le famiglie con figli minorenni possono approfittare del Chours Pass Family a 20€. Il  biglietto per gruppi scolastici fino a 29 anni è di soli 3€.
C’è la possibilità di accedere anche alle singole Chiese, ad un prezzo di 3€ (ridotto a 1,50€).
Dal sito è anche offerto il servizio di prenotazione del Chours Pass senza maggiorazioni sul prezzo e il bello dei biglietti cumulativi è che hanno validità un anno!

Gli orari di apertura sono indicativamente dalle 10 alle 17, con però alcune eccezioni: per questo motivo è consigliabile consultare il sito web così da essere sicuri.

L’intento dell’associazione Chorus è quello di contribuire nella tutela, conservazione, valorizzazione e nel restauro del patrimonio costituito dalle Chiese e presente in esse. E’ proprio grazie a questa associazione che ne viene garantita l’apertura prolungata, la custodia e anche il tentativo di diffusione della conoscenza di . Il pagamento di una cifra così irrisoria mi sembra il minimo: infondo acquistando il biglietto Pass è come pagare 70cent per l’accesso ad ogni Chiesa e i fondi raccolti vengono destinati al restauro e al mantenimento di questa parte di patrimonio culturale veneziano.

Annunci

5 pensieri su “Visitare le Chiese di Venezia con Chorus

    • La cosa bella è che oltre a permettere l’accesso ad alcune delle chiese più famose è un modo per invogliare anche a vedere quelle meno conosciute 🙂 e pensare che queste sono solo una parte davvero minima!

    • Sì, puoi solo comprarli in loco… ma la cosa comoda è che li puoi acquistare in una qualsiasi delle Chiese del circuito e non ci sono grossi problemi di folla di solito 😀

  1. Pingback: 50 cose (quasi) gratis da fare a Venezia | Riako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...