Mangiare a Venezia: Cantina Do Spade o Osteria alla Vedova?

Osteria alla Vedova e Cantina do Spade

Qualche sera fa sono andata a cena all’Osteria La Vedova a Venezia, ne ho sentito tanto parlare e dopo varie volte in cui mi son trovata davanti una porta chiusa (mannaggia a me e alla pigrizia di non controllare il giorno di chiusura!)… ho deciso che quella sarebbe stata la serata giusta!
Qui però non voglio solo parlare di questo locale, ma anche dell’Osteria Do Spade: questi due sono tra i bacari più famosi e autentici della città ed ora dopo averli provati entrambi ho pensato di parlarvi della mia esperienza.

Partendo dall’ultimo che ho provato tra i due, le aspettative erano alte, la sua fama lo precede e sono andata sul sicuro scegliendo quel posto per trascorrere una bella serata. La Vedova è famosa soprattutto per le sue polpette: devo dire che in effetti fanno lo stesso effetto delle ciliegie, una tira l’altra. Dopo aver “aperto le danze” con questi bocconcini prelibati abbiamo preso un piatto di bigoi in salsa e uno di tagliolini al nero, seguiti da un fritto da dividere. Devo dire che sono rimasta in parte delusa dalla tanto decantata qualità dei piatti: i miei tagliolini, ad esempio, erano quasi crudi e di seppie ne ho viste proprio poche. Purtroppo inoltre i tempi di attesa sono stati biblici: ci siamo seduti in ritardo di quasi mezz’ora e tra le varie portate e l’altra sono passati altri 20/30 minuti almeno. Detto questo non voglio bocciare del tutto questo locale: il fritto non era male e la sua fama non penso sia del tutto ingiustificata, di certo gli darò una seconda possibilità. Voglio tornare sia per le polpette ma che per assaggiare gli spaghetti alla busara. Il conto finale è stato di circa 28€ a testa. L’osteria si trova in una calle traversa verso la fine di Strada Nuova (tra il McDonald’s e Golden Poin, per capirci!)

Osteria alla Vedova e Cantina Do Spade

La Cantina Do Spade è entrata a pieno titolo tra le tappe fisse in cui portare chi viene a trovarmi a Venezia. Le due volte in cui ci sono stata per cenare è stato un grande (e motivatissimo) successo. Questo locale risale a fine ‘400 e a quanto pare a suo tempo è stato frequentato anche da Casanova. L’atmosfera anche qui è quella tipica del bacaro veneziano: gli spazi non sono molti e le persone che vogliono mangiar bene sono tante, quindi per chi vuole cenare è indispensabile prenotare mentre se si preferisce un’ombra e un cicheto bisognerà accontentarsi di sostare nella calle fuori dall’ingresso dell’osteria. Il menù propone piatti tipici veneziani e qualche “chicca” particolare, io ammetto di essermi follemente innamorata del fritolìn: una montagna di fritto di calamari e verdure. I prezzi sono appena più alti (il fritto costa 16€ e i primi attorno ai 14€) ma le porzioni abbondanti e la qualità ripagano quegli euro di più. L’atmosfera è allegra e rumorosa, ma in un bacaroveneziano non ci si può aspettare altrimenti. Questo locale è a qualche centinaio di metri dal ponte di Rialto, nel sestiere di San Polo, cercatelo bene, perché non è proprio semplice da trovare!

Quindi al momento, in attesa di una rivincita, è in vantaggio la Cantina do Spade!

Osteria alla Vedova, Ca’ d’Oro
Cannaregio 3912, Venezia
tel: 041 5285324

Cantina Do Spade
San Polo 859, Venezia
tel: 041 5210583
si può prenotare online su MiSiedo

Annunci

7 pensieri su “Mangiare a Venezia: Cantina Do Spade o Osteria alla Vedova?

  1. Pingback: Bacarotour a Venezia, i miei bacari preferiti | Riako

  2. Pingback: 50 cose (quasi) gratis da fare a Venezia | Riako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...