Cafè a Kilkenny, di colazioni, pranzi e merende

imag4385

A Slice of Heaven

Che fosse per un cappuccino dopo lezione d’inglese, un pranzo il sabato o la nostra colazione divenuta un rito durante gli otto mesi irlandesi credo di aver trascorso una buona quantità di tempo all’interno dei cafè di Kilkenny (pari solo alle ore trascorse nei pub!).

Continua a leggere

Annunci

Mangiare a Ravenna, qualche consiglio per pranzo, merenda e cena

Fricandò

Che andare in Romagna significhi mangiare bene è praticamente sottinteso quindi ho deciso di immolarmi per la causa nei giorni trascorsi a Ravenna e darmi alla pazza gioia godendomi un weekend di cose buone. Dopo aver spulciato i blog di varie persone fidate e ricevuto consigli anche dalla proprietaria del B&B Corte Callegari, in cui abbiamo dormito, ecco che posso darvi i miei di consigli.

Continua a leggere

Mangiare a Venezia: Cantina Do Spade o Osteria alla Vedova?

Osteria alla Vedova e Cantina do Spade

Qualche sera fa sono andata a cena all’Osteria La Vedova a Venezia, ne ho sentito tanto parlare e dopo varie volte in cui mi son trovata davanti una porta chiusa (mannaggia a me e alla pigrizia di non controllare il giorno di chiusura!)… ho deciso che quella sarebbe stata la serata giusta!
Qui però non voglio solo parlare di questo locale, ma anche dell’Osteria Do Spade: questi due sono tra i bacari più famosi e autentici della città ed ora dopo averli provati entrambi ho pensato di parlarvi della mia esperienza. Continua a leggere

Le Coquelicot, una boulangerie ai piedi di Montmartre

Montmartre, Abbesses, Parigi

Chi è che durante un viaggio a Parigi non va a Montmartre? Nessuno direi! Lo scorso anno, durante i giorni trascorsi nella capitale francese io e Frank abbiamo scoperto questa ottima boulangerie. Ha una posizione perfetta: giusto di fianco alla fermata della metro Abbesses e al Muro dei Ti Amo. Ha un nome dal suono poetico almeno quanto lo sono i dolci che si affacciano al suo bancone, Le Coquelicot. Continua a leggere

Mangiare a Venezia all’Osteria da’a Marisa

Dal primo giorno di università ho sentito parlare della Marisa. Il nostro professore di economia del turismo la citava in continuazione  ma ci abbiamo messo alcune settimane per capire chi fosse: la signora in questione è la proprietaria dell’Osteria da’a Marisa che si trova sulla fondamenta di San Giobbe, vicino alle nostre aule. Nei mesi successivi questa sorta di mito si è ripresentato spesso: a quanto pare la sua cucina era davvero fenomenale, così tanto che anche Arrigo Cipriani (il Signor Harry’s Bar!) la riteneva quasi la cuoca migliore di Venezia. Continua a leggere